I sapori della Valle d’Aosta

valle d'aosta piatti

L’offerta enogastronomica della Valle d’Aosta comprende una grande varietà di prodotti che, nella loro tipicità, rappresentano il territorio alpino e la sua identità.

Molte di queste specialità hanno ottenuto il riconoscimento “Denominazione di Origine Protetta”: la Fontina, il Valle d’Aosta Fromadzo, il Jambon de Bosses, il Vallée d’Aoste Lard d’Arnad .
La Fontina, elemento base della gastronomia locale, è un formaggio dal gusto dolce e gradevole che viene prodotto con latte vaccino. Le essenze fresche e profumate dei pascoli d’alta quota costituiscono l’alimentazione ideale per le mucche di razza autoctona. Il Valle d’Aosta Fromadzo è prodotto anch’esso da latte vaccino ma è possibile aggiungervi piccole quantità di latte caprino; spicca il suo gradevole profumo di latte. Oltre ai due formaggi DOP, segnaliamo il burro, il reblec, formaggio fresco ottenuto dal latte intero, il salignon e il séras (ricotte ottenute dal siero residuo della lavorazione casearia), e la toma di Gressoney, che viene lavorata direttamente negli alpeggi della Valle del Lys o nel centro valle.
Tra i prodotti a base di carne spiccano i salumi caratteristici. Il Jambon de Bosses, pregiato prosciutto crudo speziato con erbe di montagna, profumato e fragrante, è prodotto nel piccolo borgo valdostano della valle del Gran San Bernardo, a 1600 metri di altitudine. Il Vallée d’Aoste Lard d’Arnad si ottiene dalla lavorazione della schiena del maiale, sgrassata e successivamente squadrata. Viene conservato in appositi contenitori (doils) di castagno, rovere o larice. Il piacevole sapore di questo salume ricorda le erbe aromatiche e le spezie sapientemente usate per la sua preparazione: ogni fetta è bianca al taglio, con un possibile strato di carne e un cuore leggermente rosato.
Tra gi altri salumi e carni essicate si segnala la Motsetta, carne essicata proveniente da carne di vacca, pecora o capra e anche di camoscio. La sua stagionatura può durare da un mese ad un anno e al gusto ricorda le erbe aromatiche che, insieme al sale, all’aglio e alle bacche di ginepro, sono utilizzate nella sua conservazione. I Boudin sono insaccati confezionati con sangue di maiale (o in alternativa con le barbabietole rosse), lardo, patate lesse e aromi, mentre il Teteun, altra esclusiva specialità valdostana, si ottiene dalla mammella delle bovine, messa in salamoia, pressata e fatta bollire.
Antico elemento della comunità locale, Il miele, delizioso prodotto che trae origine dai diversi ambienti montani, è di varie tipologie: miele di rododendro, chiaro e delicato, miele di castagno, più scuro e con retrogusto amarognolo, millefiori di montagna, fruttato e floreale.
Tra i prodotti agroalimentari tradizionali valdostani c’è anche il Pan Ner, un pane ottenuto da segale e frumento. Una volta questo pane veniva prodotto nei forni comuni posti nelle frazioni valdostane ed essicato su rastrelliere per poi essere consumato durante tutto l’arco dell’anno.

Share

Show

Prenota dal nostro sito: Scopri i vantaggi e Verifica la disponibilità

Motivi per prenotare online